Intervista al Maestro Luigi D’Auria

Da quando operi nel settore?
27 anni circa.

Come mai questa scelta?
Mi ci sono trovato, rappresento la terza generazione di pizzaioli e panificatori, porto avanti le tradizioni di famiglia…

Quanti anni avevi quando hai iniziato?
13 anni, mio padre mi portava con lui e diceva “o ti mangi questa minestra o ti butti dalla finestra”; sono figlio d’arte, mio padre aveva una pizzeria al Vomero ed era anche panificatore.

Continue reading “Intervista al Maestro Luigi D’Auria”

Pizza Mediterranea: fragrante, saporita, gustosa e digeribile

C’è ancora molto lavoro da fare per la comprensione delle farine e della loro provenienza o raffinazione, degli impasti a mano e a macchina, delle temperature dei forni, dei lieviti. Tutto ciò concorre anche a formare un profilo nutrizionale della pizza, che è uno dei pilastri della dieta mediterranea, e dunque della prevenzione alimentare: alimento cioè che, specie se associato a certe piante erbacee, potrebbe aiutare a prevenire le malattie cronico-degenerative, sempre più presenti nella nostra società di consumo.

Da Mondo Pizza la Dieta Mediterranea, già patrimonio UNESCO, incontra la pizza, che è candidata a diventare anche essa Patrimonio Immateriale dell’Umanità, e la trasforma nella forma e nei contenuti…

Gli involtini: un nuovo modo per consumare la pizza passeggiando per strada

La pizza non è un alimento che si consuma solo ed esclusivamente seduti al tavolo, ma è “cibo di strada”. I pizzaioli studiano dunque le diverse forme adatte a questo suo utilizzo “easy”. Luigi D’Auria ha pensato così di adattare il disco di pasta alla forma classica degli involtini.

Continue reading “Gli involtini: un nuovo modo per consumare la pizza passeggiando per strada”